Legalità

evento

dal 20 Marzo 2024 al 31 Agosto 2024

Giornate dedicate alla Legalità 20 e 22 marzo 2024. Agli incontri parteciperanno le rappresentanze degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 1 grado

Cos'è

Nel contesto di queste giornate, sarà inserita anche una testimonianza dei ragazzi dell’associazione “Paranza del Rione Sanità” oltre
all’allestimento della mostra pittorica da parte dell’associazione “In punta di piedi“. Questo evento è anche un’occasione importante di collaborazione anche con altre scuole presenti sul territorio come: il Liceo Giordano Bruno e l’IPIA M. Niglio, che offriranno numerosi interventi e performance. Per realizzare queste giornate, c’è stato il fondamentale supporto della dirigente scolastica Emilia Zanfardino e la preziosa collaborazione delle referenti alla legalità, si tratta delle professoresse Carmen Cavallaro e Antonella Iuso, mentre le musiche sono a cura del professor Giuseppe Cesarano. Media partner Vita Web TV

Destinatari

Rappresentanza degli alunni della scuola primaria classi quinte e quarte, alunni della scuola secondaria di primo grado dell'I.C. Matteotti-Cirillo. Alunni delle scuole del territorio

Luogo

Plesso via Quintavalle

Via Quintavalle, 80028 Grumo Nevano NA

Date e Orari

10:30 - La prima giornata è dedicata al rapporto dell’ambiente con la salute, con la partecipazione di due dirigenti del dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 2 Nord, il veterinario Antonio Cuomo Crimaldi e la nutrizionista Angela Salvato. Poi l’intervento della comandante della polizia locale, Maria Di Vicino, impegnata con i suoi uomini nel contrasto dei reati ambientali. A conclusione brani eseguiti dalla Fanfara del X Reggimento dei carabinieri Regione Campania.

20

Mar

10:30 - Venerdì 22, sempre alle 10, nella medesima location, invece interverranno a parlare di legalità il magistrato Rosario Caiazzo, consigliere della Suprema Corte di Cassazione, si proseguirà con le testimonianze di Vincenzo Del Prete, �glio di Federico, il sindacalista degli ambulanti, di Frattamaggiore, ucciso nel suo u�cio a Casal di Principe, per essersi opposto al racket dei mercati. Ancora, Giuseppe Miele, fratello di Pasquale, giovane imprenditore di Grumo Nevano, assassinato nella sua abitazione, dai sicari dell’estorsione: anche Pasquale aveva detto no al pizzo. Parlerà invece di femminicidio Carla Chiacchio, avvocato, consigliere ordine Napoli Nord. A rappresentare il Comune il viceprefetto, Angela Cirillo, che cogestisce l’Ente dopo lo scioglimento per dimissioni.

22

Mar

Costi

Evento Gratuito

Contatti

Organizzato da